Studio sui prezzi: Opere complete di Buffon, edizione inizio XIX secolo

Pubblicato in Il preferitoOggetti preziosi

Quest'anno ho deciso di andare più spesso nelle case d'aste per trovare oggetti legati al tema della natura. Ignorando le vendite dal vivo, alle quali a volte si possono aggiungere costi aggiuntivi, ho notato sul giornale locale, una vendita corrente di vecchi libri che si è svolta a metà della settimana a Nizza.

Ho conservato l'opera di Monsieur de Buffon, naturalista francese, appena eletto membro dell'Académie française nel 1753 e dichiarato: "Signori, mi avete riempito d'onore chiamandomi a voi; ma la gloria è tanto un bene quanto ne vale la pena, e non sono convinto che pochi saggi scritti senza arte e senza nessun altro ornamento che non sia quello della natura, siano titoli sufficienti per osare prendere il mio posto tra i maestri dell'arte, tra gli uomini eminenti che qui rappresentano lo splendore letterario della Francia...”

Come non voler continuare questa lettura dopo queste prime parole introduttive? Tutto il suo lavoro, già elogiato in vita, riflette una vera modernità sia nell'approccio alla sperimentazione scientifica che nella riflessione filosofica, per questo il suo lavoro rimane un modello di impegno.

Il piacere di sfogliare un'opera della prima metà dell'Ottocento e di scoprire le incisioni sollevando la carta serpente non si avverte davanti allo schermo di un computer. Andiamo oltre.

Buffon, Opere complete

Il sito web del CNRS fornisce l'accesso gratuito online alle opere complete della sua Storia Naturale, sia generale che particolare, pubblicate in 36 volumi in-4° tra il 1749 e il 1788.

È un'introduzione alle scienze naturali sulla teoria della terra (minerali, mammiferi, uccelli).
Il Comte de LACEPEDE continua lo studio su Cetacei, ovipara, serpenti e pesci su 2 volumi successivi.

La qualità editoriale è eccezionale nel rigore e nella poesia; sul leone, detto "il re degli animali".

Studio dei prezzi

Il lotto annunciato specifica che l'edizione messa all'asta è stata pubblicata a Parigi, Au Bureau de la Société des Publications Illustrées, 1839-1841, composta dai 6 volumi, con estratti di Daubenton e la classificazione di CUVIER più 2 volumi scritti da LACEPEDE, illustrazioni a colori con una stima stabilita a 150/200 euro. Non è quindi l'edizione originale, ma una delle tante riedizioni dell'inizio del secolo successivo.

Lo stato generale mostra alcune lentiggini e angoli leggermente strofinati; questi libri provengono da una biblioteca, motivo per cui alcune etichette e timbri sono ancora visibili. Tuttavia, la lettura è perfetta e l'opera completa è illustrata a colori.

Nei siti di vendita online delle librerie specializzate, il prezzo medio di vendita esposto è compreso tra i 550 e i 1600 euro a seconda delle edizioni, della qualità delle illustrazioni e delle condizioni generali.

Nei siti di tipo marketplace, ogni volume viene offerto a partire da 20 € per unità fino a 50 €. Diverse ristampe più recenti sono disponibili anche in versione completa o individuale, ma di minore interesse per il collezionista.

La base aggiudicata nella vendita del 26/01/18 a Nizza è stata di 300 euro più i costi di 58,55 euro (inclusa l'IVA del 19,6% per i libri), per un totale di 358,55 euro.

Nella sala, un pubblico per lo più di professionisti

Una ventina di persone si trovano su sedie scomode in una stanza molto sporca! Atmosfera fredda. La giovane banditrice annuncia gli 86 lotti e l'esperto di vendite dettaglia ogni lavoro. Noto che i presenti sono principalmente professionisti, rivenditori, librai e un paio di curiosi.

Solo pochi lotti, in particolare nel campo dell'architettura con un'opera di André PALLADIO, datata 1650, offre una battaglia all'asta per telefono nonostante le tracce di umidità, per volare via a 1100 € contro i 600 € proposti alla stima.

Per il resto, i prezzi stimati dall'esperto rimangono all'interno della gamma d'asta.

In conclusione

È interessante andare alle vendite attuali che non vengono trasmesse in diretta per trovare lotti a prezzi più bassi rispetto a quelli offerti sui siti di vendita online. Sempre più case d'aste utilizzano sistematicamente le aste dal vivo da 4 o 5 anni, rendendo possibile raggiungere un pubblico più ampio e più giovane.

D'altra parte, molti lotti tornano all'asta qualche mese dopo un'asta o in un'altra sala d'asta, il che dimostra il desiderio di un profitto rapido piuttosto che un investimento a lungo termine come farebbe un collezionista. È facile trovare queste informazioni su Artprice, Interenchères, Aste e altre banche dati in abbonamento.

Da parte mia, l'occhio dell'esperto sarà sempre necessario per apprezzare la qualità del lavoro e la sua presenza sul posto un vantaggio per evitare la mancanza del ritardo registrato nel sistema live (vissuto!).

Scrivere e premere Invio per cercare

Carrello
Precedente Avanti
Chiudere
Didascalia di prova
La descrizione del test fa così